Quando siete felici fateci caso – Kurt Vonnegut

quando siete felici fateci caso

Parlare di Quando siete felici fateci caso di Vonnegut sarebbe facilissimo. Dice talmente tante cose belle e utili che verrebbe veramente facile farne una celebrazione.
Di questo libro è importante dire solo una cosa: leggetelo.

È un libricino piccolino di 100 pagine e poco più. Sono i commencement speech tenuti da Vonnegut in alcune università americane. I commencement speech sono quei discorsi che personaggi di spicco tengono ai laureandi alla fine dell’anno accademico (famosissimo anche in Italia è quello che ha tenuto Steve Jobs a Stanford: siate affamati, siate folli, bla bla bla…).

Questi discorsi di Vonnegut sono un piccolo tesoro da tenere a portata di mano. Non fa grosse prediche, si limita a dire cose semplicissime, così semplici che molto spesso ce ne dimentichiamo.
Tra le tante cose, dice:

di far caso a quando siamo felici, appunto;
che non c’è niente di più bello delle piccole cose e di quando tutto va bene;
che non abbiamo bisogno di una ‘sola’ persona, ma dobbiamo circondarci di tante persone che ci vogliono bene, quindi la ‘famiglia’ non è solo moglie, marito e figlio (io questo lo so già, ma è vero che ci sono tanti che lo ignorano e sono infelici);
non dimenticarsi mai da dove si viene;
di cominciare dal proprio piccolo per sistemare le cose;
di non abbandonare le proprie passioni, anche solo per far crescere la propria anima.
Ah… e che bisogna saper ringraziare e saper chiedere scusa.

Dice anche: Noi vi vogliamo bene. Vi vogliamo bene davvero.
E dice di essere onesti e buoni: Di regola ne conosco una sola: bisogna essere buoni, cazzo.
E poi dice di non abbandonare mai i libri: Non abbandonate mai i libri. È così piacevole tenerli in mano, col loro peso cordiale. La dolce riluttanza delle pagine quando le sfogliate con i vostri polpastrelli sensibili. Gran parte del nostro cervello si dedica a decidere se quello che tocchiamo con le mani ci fa bene o male. Anche un cervello da quattro soldi sa che i libri ci fanno bene.

E di fare l’amore ogni volta che possiamo, che fa bene.

Dice tutte queste cose con grande umorismo, ironia e semplicità. E a me è successo che poi volevo condividerle con chiunque. E ho pensato che se magari le leggiamo tutti e tutti le condividiamo, forse ne verrà fuori qualcosa di buono.

Insomma, non sto qui a commentare, analizzare, criticare, vi dico solo che è un libro piccolo piccolo: leggetelo!

Nutrirete il vostro spirito critico, perché vi verrà voglia di approfindire alcune cose e farete un bel regalo alla vostra anima.

Ti potrebbero piacere anche questi:

Comments

comments

2 commenti su “Quando siete felici fateci caso – Kurt Vonnegut

  1. Vonnegut mi piace molto e la frase del titolo mi aveva subito colpito. Poi, come spesso accade, l’ho lasciato lì. E dato che le casualità in realtà sono segnali che aspettano solo di essere colti, credo che domani me lo andrò a comprare. Perché davvero “bisogna far caso a quando si è felici”. Soprattutto quando non accade più e il cuore è troppo nero per vedere la felicità delle piccole cose.

Rispondi