Come si scrive e come si dice. Sono entusiast… eh?

Entusiasta

Girellavo su Tripadvisor per fare delle ricerche e a un certo punto mi sono imbattuta in un:

ambiente fantastico sono entusiasto!

Al di là della punteggiatura usata ad capocchiam, vediamo tutti l’errore, vero?

«Entusiasto» non esiste. Esiste «entusiasta» e basta. Al plurale invece abbiamo «entusiasti» ed «entusiaste».

E il maschio singolare dov’è andato? Che cos’è? Una parola iperfemminista?

No, nessuna lotta di genere, è stato sempre così.

«Entusiasta» appartiene alla categoria dei nomi di genere comune. Vuol dire che sono nomi che non hanno una forma per il maschile e per il femminile, ma ne hanno una sola e ci dobbiamo accontentare.

A questa categoria appartengono per esempio anche «interprete», «nipote», «giudice», «collega», «insegnante».

E non ci sogneremmo mai di dire «interpreta» o «nipota».
O sì?

Perché, è vero, mia nonna, grande donna, classe 1914, chiamava mio padre “Peppo”, perché secondo lei “Peppe” non era un nome da maschio, ma lei a stento sapeva fare la sua firma e ha vissuto un’altra vita, un altro tempo, senza poter accedere all’istruzione obbligatoria, senza parole da tutte le parti, come noi oggi. Ed era veramente tenera quando sosteneva con orgoglio questa sua convinzione, quindi nessuno osava contraddirla.

Tornando a «entusiasta», si tratta di accettare una cosa che non possiamo cambiare. E vedrete che una volta accettata, la amerete.
Perché poi, questa parola che è sempre uguale, che sia maschio o femmina, è pure bellissima, proprio per quello che significa.

Vuol dire: contento, soddisfatto.

Che meraviglia.
Una parola unica, che contiene in sé tutti i generi, che fa tutto da sola e che significa “felicità”.

So che ci state pensando: e «sindaca»? «ministra»?
Come la mettiamo con queste parole?

Ora, in questo post, non voglio entrare nel merito, ma potrebbe essere uno spunto di riflessione, non credete?

 

Vi lascio con una lista di parole di genere comune presa sul sito di Treccani, per promemoria:

 

  • i participi presenti sostantivati
    • un insegnante / un’insegnante
    • l’amante / l’amante
  • i nomi che finiscono in -ista, -cida, -iatra, -arca
    • il giornalista / la giornalista
    • il tirannicida / la tirannicida
    • il fisiatra / la fisiatra
    • il monarca / la monarca
  • alcuni nomi in -e, -a
    • il giudice / la giudice
    • il collega / la collega.

Ti potrebbero piacere anche questi:

Comments

comments

Rispondi